San Diego Chargers Fans Club Rotating Header Image

QUARTO TRIONFO PER I PATRIOTS!

SUPERBOWL

4NEW ENGLAND PATRIOTS – SEATTLE SEAHAWKS   28-24

Superbowl di Arizona ai New England Patriots con merito anche se a 20 secondi dalla fine Seattle ha avuto la più grande occasione per bissare il titolo dello scorso anno.Dopo una presa miracolosa e fortunosa di Kearse,i Seahawks si trovano a poche yards dal successo,ma succede l’ennesimo colpo di scena che l’ NFL regala:invece di affidarsi alle corse di un Lynch molto produttivo (102 yds totali corse,31 ricevute e un TD),viene chiamato il lancio e Wilson viene intercettato da Butler che anticipa Lockette.I Patriots esultano,mentre Seattle rimane con una grande rammarico.

2Partita bella,emozionante e sicuramente degna di un Superbowl.A giocarsi il titolo le due teste di serie numero uno e i due quarterback più attesi: Wilson e Brady.Da un lato l’attacco mostruoso dei ragazzi di Boston,dall’altro la difesa massacrante di Seattle.Brady domina la sfida personale con il suo pari ruolo con 328 yds lanciate contro 247, ben 4 passaggi TD a 2 e deve solo pagare dazio sul conto degli intercetti (2 a 1,ma è un 1 che costa il titolo).Oltre a Brady(eletto MVP),New England ringrazia i soliti noti: Edelman (109 yds ricevute e TD) e Gronkowsky (68 yds TD).Con le corse bloccate,sono stati loro i veri protagonisti.Altro discorso per Seattle,con la solita difesa pressante e un Lynch sempre presente nelle corse.Wilson fa il suo compitino,ma non basta,e Matthews eguaglia il suo rivale Edelman con lo stesso score personale.La differenza dopo un continuo inseguirsi l’ha fatta uno degli uomini meno attesi:l’intercetto di Butler.

3Primo tempo equilibrato chiuso sul 14-14 con New England due volte avanti e due volte ripresi con Lynch e Matthews sugli scudi.Half time show dedicato a Katy Perry che offre coreografie spettacolari accompagnata da Lenny Kravitz.Ripresa con Seattle decisa a scuotere il match e dopo un FG di Hauschka(da 27 yds),arriva il break con il TD di Baldwin.Più dieci per i Seahawks,ma l’ultimo quarto è monologo Patriots che ribaltano il risultato con due TDs frutto di drives offensivi perfetti.Si arriva alla fine con Butler che regala il Lombardi Trophy ai suoi.Stagione bellissima ed epilogo degno di questo fantastico sport.Pronti per il prossimo anno,attendendo il draft e dei San Diego Chargers maggiormente competitivi.

SUPERBOWL : SARA’ SEATTLE VS NEW ENGLAND

superbowl49Saranno i New England Patriots e i campioni in carica dei Seattle Seahawks a giocarsi il primo febbraio a Glendale, Arizona il XLIX Superbowl.Pronostici rispettati e le due teste di serie numero 1 vanno nella finale NFL,ma faticano e non poco.I Patriots di Brady distruggono la sorpresa Indianapolis per 45-7 con il RB Blount assoluto protagonista con 148 yds corse e 3 TD,ma nel turno di Divisional Playoff vanno sotto con Baltimore e portano a casa il match nel finale con un 35-31 conclusivo.I Seahawks invece passano facile con i Panthers (31-17),ma quella con Green Bay rimarrà nella storia della franchigia come una delle più grandi e rocambolesche rimonte.I Packers erano praticamente in finale con 12 punti di vantaggio a meno di 5 minuti dalla fine.Poi arriva un primo TD,l’ incredibile onside kick recuperato e un ennesimo TD con conversione da 2.Rodgers si inventa un drive che porta Green Bay al pari,ma all’overtime Kearse riceve il suo unico ovale da una bomba di Wilson(intercettato ben 4 volte!!)e porta Seattle al Superbowl dopo una delle sue peggiori prestazioni nella Lega.

sbl

 

San Diego saluta i playoff!!

WEEK 17

kc

SAN DIEGO CHARGERS @ KANSAS CITY CHIEFS.  7-19

SCORING : Santos (KC) FG 43 yds – Kelce (KC) TD Fumble recovered in end zone – Oliver (SD) TD Run to 1 yd – Santos (KC) FG 21 yds – Santos (KC) FG 27 yds – Santos (KC) FG 31 yds

I Chargers buttano un’occasione unica per passare ai playoff,giocando un match pieno di errori in attacco e concedendo un’inutile vittoria ai Chiefs davvero poca cosa offensivamente( Daniel,che sostituiva Smith,lancia appena 157 yds senza pass-Td), ma portentosi in difesa con costante pressione su Rivers,due intercetti,un fumble recuperato e ben 7 sacks di cui 4 del solo Houston.San Diego può ricriminare su episodi di sfortuna ( vedi il TD di Kansas con un fumble che finisce casualmente nelle mani di Kelce ),sui numerosi infortuni tra i quali il RB Mathews e il WR Allen,ma anche e soprattutto sulla qualità mancata per portare a casa simili gare e la grinta necessaria per farle proprie.Il dato di 361 yds totali a 251 a nostro favore non fa altro che aumentare il rammarico per un passaggio alla post season veramente buttato via.

La partita dominata dalle difese è bruttina e poco spettacolare.Rivers gioca infortunato e si vede con un linea offensiva travolta per tutta la gara dalla difesa locale.Oliver segna un comodo TD (corsa di 1 yd),dopo un big play di Royal (ricezione da 44 yds),ma poi il buio.Novak fallisce un FG difficile ma non impossibile.Rivers (chiuderá con 291 yds lanciate e 2 intercetti subiti) nervosissimo come tutta la squadra vede passare il treno qualificazione contro un avversario modesto,ma che grazie alla difesa vince.Da salvare Royal (95 yds totali),il primo tempo di Oliver e le 79 yds ricevute da Inman alla sua seconda apparizione.Si pensa alla prossima stagione dove serviranno meno infortuni,qualche rinforzo alla linea offensiva e capire o meno se puntare ancora su alcuni giocatori chiave che tra infortuni e sfortuna sono mancati nei momenti cruciali.

Miracolo a San Francisco : San Diego rimonta epica!

WEEK 16

sf sanSAN DIEGO CHARGERS @ SAN FRANCISCO 49ers   38-35 (OT)

SCORING : Gore (SF) run for 52 yds TD – Kaepernick pass to Ellington (SF) TD 8 yds – Beathea (SF) TD Int return for 49 yds – Rivers pass to Royal (SD) TD 15 yds – Ellington (SF) TD rin for 1 yd – Rivers pass to Gates (SD) TD 1 yd – Liuget (SD) TD Fumble return for 2 yds – Kaepernick (SF) TD run for 90 yds – Rivers pass to Gates(SD) TD 21 yds – Rivers pass to Floyd (SD) TD 11 yds – Novak (SD) FG 40 yds

Ci sono partite che restano per sempre nel cuore e nella testa dei tifosi di una franchigia.Match che non sempre assegnano titoli e trofei,ma restano come imprese nella memoria della gente.L’anno scorso tutta San Diego ricorda il miracolo dell’ ultimo week contro Kansas e il passaggio alla post season dopo una serie di eventi favorevoli incredibili.Quest’anno la rimonta a San Francisco rimarrà come pagina epica ed indelebile della stagione.Domenica prossima,di nuovo contro Kansas,ma in trasferta,se si vince si andrà ai playoff.Padroni del nostro destino.Difficile come sempre sintetizzare in poche righe tutte le emozioni di un match incredibile.Prima sotto 0-21,poi di 14 punti a meno di 8 minuti dalla fine,il FG da 60 yds fallito dai 49ers allo scadere del tempo e infine il fumble di Patton forzato da Weddle e recuperato da Lissemore che regala a Novak il calcio della vittoria.

Mathews out nuovamente,McBriar sostituisce Scifres come punter e problemi per il nuovo center Chris Watt(dopo Hardwick) che uscirà per infortunio dopo pochi minuti di gioco sostituito da Robinson.Fuori dal match anche Allen e come ricevitore debutterà Inman che scalza a gara in corso Ajirotutu e farà un partitone con 7 ricezioni per 79 yds.Al via Gore ci asfalta con una corsa da 52 yds e i 49 ers approfittano dello sbandamento difensivo con un altro drive da 7 punti.Gilchrist procura un fumble a poche yds da TD,ma Rivers viene intercettato in end zone.Pochi minuti e il numero 17 dei Chargers subisce un altro intercetto riportato in end zone da Beathea.0-21 solo il primo tempo,ma sembra già finita.Royal riceve da Rivers per 15 yds e TD e si va a riposo. Ripresa con Ellington che riporta a + 21 San Francisco e Gates che risponde con un TD d 1 yd.Poi R.Mathews produce un sack su Kaepernick,che perde l’ovale recuperato in end zone da Liuget.Il QB dei 49ers reagisce con una corsa TD da 90 yds che allontana nuovamente di 2 touchdowns i padroni di casa.Finita? Per niente perchè San Diego si guadagna il pari con due invenzioni di Rivers per Gates e Floyd.Pochi secondi alla fine e Dawson fallisce un impossibile FG da 60 yds per i niners.Supplementare e Patton sfonda la linea difensiva dei Chargers,ma non protegge l’ovale che Weddle gli strappa dalle mani e Lissemore recupera.Rivers e Brown guadagnano le yards necessarie per il FG.Novak reduce da due errori coi Broncos non fallisce dalle 40 e San Diego vince una partita epica 38-35

Playoff lontani,ma Denver ringrazia gli arbitri

WEEK 15

den

DENVER BRONCOS @ SAN DIEGO CHARGERS  10-22

SCORING : Bath (DEN) FG 19 yds – Barth (DEN) FG 26 yds – Barth (DEN) FG 19 yds – Novak (SD) FG 30 yds – Manning pass to Thomas (DEN) TD 28 yds – Rivers pass to Gates (SD) TD 5 yds – Barth (DEN) FG 49 yds – Barth (DEN) FG 44 yds

Niente da fare per San Diego che esce sconfitto nel big match contro Denver.Speranze playoff appese a un filo con due vittorie da ottenere nelle prossime due difficili trasferte di San Francisco e Kansas City.Match che non vede brillare i due quarterback,molto attesi,che lanciano entrambi poco più di 230 yds e un pass-TD,ma Rivers subisce due intercetti.Ad aiutare Denver ci ha pensato il RB Anderson ottenendo primi down importanti e una difesa asfissiante che ha marcato i ricevitori californiani fino al limite regolamentare,anzi a volte oltre,ma consentito da un arbitraggio davvero criticabile.Due pesi e due misure visto che San Diego veniva punito costantemente per tutto il match irritando persino i tifosi americani che non sono certo abituati a lamentarsi dell’arbitraggio come noi europei.

Senza Mathews,le corse non sfondano nè con Oliver nè con Brown,mentre è Gates l’unico a salvarsi in attacco raccogliendo oltre che il pallone del TD anche altre 5 ricezioni per 54 yds totali.Certe partite poi hanno bisogno di episodi favorevoli e oltre agli arbitri nemmeno quelli girano.Ingram nel primo quarto causa un fumble su Manning,ma non siamo lesti a recuperare l’ovale.Nel secondo quarto Royal ritorna un calcio fino alle 15 avversarie prima di ” inciampare” sul punter avversario.Niente TD e solo 3 punti nel drive successivo,grazie anche a un pass-interference clamorosamente non segnalato.A questo va aggiunta la giornata nera di Novak che fallisce 2 FG ,uno dei quali da distanza davvero favorevole.Denver poi gestisce bene la gara senza strafare,ma concedendo nulla.10-22 finale e ora si va a caccia di miracoli.

I Patriots escono alla distanza

WEEK 14

neNEW ENGLAND PATRIOTS @ SAN DIEGO CHARGERS   23-14

SCORING : Gostkowski (NE) FG 22 yds – Rivers pass to Floyd (SD) TD 15 yds – Stuckey (SD) TD Fumble return 53 yds – Gostkowsky (NE) FG 22 yds – Brady pass to Gronkowski (NE) TD 14 yds – Gostkowski (NE) FG 38 yds – Brady pass to Edelman (NE) TD 69 yds

Si ferma con una sconfitta interna la corsa di San Diego verso i playoff.Una partita discreta,giocata in equilibrio per tutto il primo tempo,poi la forza di New England ha preso il sopravvento fino al 14-23 finale.Risultato giusto con i Patriots che si dimostrano superiori,ma i Chargers non sfigurano.Rivers (189 yds,pass-TD e INT)è spesso sotto pressione e non trova ricevitori liberi,tutti molto ben marcati.Floyd,il migliore dei californiani,riceve 54 yds ed è bravo in occasione del TD.Mathews non incide (44 yds in 11 portate)e la difesa fa il suo lavoro per tre quarti di gara,prima di cedere.Te’O intercetta Brady in end zone e Stuckey sigla il gioco della partita con un recupero di fumble ritornato per 53 yds e TD!

Sul 14-3 però San Diego si spegne e inesorabilmente arriva la rimonta con sorpasso di New England.Scifres si fa bloccare il punt e nell’ occasione si procura una grave infortunio che lo terrà fuori fino a fine stagione.Il duo Brady-Gronkowski non dà pace alla difesa di casa e il TD da 69 yds di Edelman mette la pietra tombale alle speranze californiane di recupero.

SAN DIEGO VITTORIA ALL’ ULTIMO ASSALTO!

WEEK 13

sd balSAN DIEGO CHARGERS @ BALTIMORE RAVENS   34-33

SCORING : Flacco pass to Smith (BAL) TD 16 yds – Tucker (BAL) FG 33 yds – Rivers pass to Allen (SD) TD 12 yds – Tucker (BAL) FG 21 yds – Tucker (BAL) FG 29 yds – Novak (SD) FG 52 yds – Novak (SD) FG 26 yds – Flacco pass to Smith (BAL) TD 10 yds – Mathews (SD) TD run for 14 yds – Flacco (BAL) TD run to 1 yd – Rivers pass to Allen (SD) TD 23 yds – Tucker (BAL) FG 31 yds – Rivers pass to Royal (SD) TD 1 yd

Grandissima rimonta di San Diego a Baltimore con il TD del sorpasso a 38 secondi dal termine e un drive finale gestito da grande campione da Rivers: 80 yds in 1′ 44″ con 8 giochi,grazie anche alla decisiva quanto limpida chiamata di un pass interference nella end zone dei Ravens.Sorpasso all’ ultimo secondo,ma vittoria meritata basta dare un’occhiata alle statistiche delle yards totali che sorridono ai Chargers per 440 a 350.Rivers subisce un intercetto a inizio gara ma poi diventa quasi impeccabile con 383 yds lanciate, 3 pass-TD e un RTG di 113.5 .Le corse,in realtà poco utilizzate,soffrono a produrre yards,ma Mathews(12 tentativi per 40 yds totali)trova un TD fondamentale.MVP di giornata Allen con 121 yds ricevute e 2 TD.Oltre le 80 yds ricevute anche Floyd,Gates e Royal (TD).

Il match si mette inizialmente male con TD di Baltimore,intercetto subito da Rivers e FG successivo dei Ravens:0-10.Allen riceve in end zone e sveglia i Chargers prima di una serie di FG che porta il primo tempo al risultato conclusivo di 10-16.La ripresa è spettacolare e San Diego va a segno praticamente in ogni drive con Baltimore che tiene il passo fino a pochi secondi dalla fine.La rimonta porta la firma di Rivers che colpisce una difesa avversaria molto stanca e meno aggressiva.Nel quarto quarto saranno ben 21 i punti dei californiani: i sette decisivi vengono siglati da Royal con una facile,ma fondamentale ricezione da 1 yds a una manciata di secondi dalla fine.34-33,la prima volta nella partita che San Diego mette la testa avanti,ma è quella decisiva.

Charger Girls in action vs Rams!

!cg

GILCHRIST INTERCETTO FINALE, SAN DIEGO FA FESTA!

WEEK 12

ramsST.LOUIS RAMS @ SAN DIEGO CHARGERS   24-27

SCORING : Novak (SD) FG 23 yds – Zuerlein (RAM) FG 22 yds – Jenkins (RAM) TD INT for 99 yds – Novak (SD) FG 48 yds – Mathews (SD) TD run for 32 yds – Gachkar (SD) TD FUMBLE RECOVERED for 13 yds – Austin (RAM) TD run for 6 yds – Rivers pass to Allen (SD) TD 29 yds – Hill pass to Bailey (RAM) TD 7 yds

Partita stupenda e piena di emozioni tra i Rams,freschi vincitori sui Broncos e in gran forma,e i Chargers.Succede un pò di tutto quello che una partita di NFL può regalare in termini di emozioni,anche con errori grossolani e scelte tattiche suicide.La spuntano i San Diego con merito,ma con brivido finale incredibile.I Rams si trovano a 4 yds dall’end zone con un minuto da giocare e quattro tentativi.Un calcio sarebbe supplementare,ma ST Louis vuole chiuderla.Ci si aspettano giochi di corsa,meno rischiosi come perdita di possesso e con pochi metri da guadagnare.Hill sorprende e lancia in end zone, Gilchrist legge il gioco in anticipo e intercetta facendo esplodere il Qualcoom Stadium e regalando ai Chargers la settima vittoria stagionale.

Quello finale è l’ultimo di una serie di colpi di scena che riapre costantemente un match che sembrava chiudersi a favore di una squadra o per l’altra.Rivers gioca una gara altalenante,ma discreta con 291 yds,TD e un RTG di 103.4,ma inizia con un intercetto in end zone riportato da Jenkins nell’ area TD dei californiani dopo 99 yds di ritorno.I Chargers reagiscono subito prima con un FG di Novak poi con Mathews con sfonda centralmente i blocchi dei Rams ed entra in end zone dopo una corsa di 32 yds.I Rams vanno in difficoltà e Hill sotto pressione subisce un sack con fumble: Gachkar è il più lesto a recuperare l’ovale e dopo 13 yds a tuffarsi in meta. 20-10 e sembra finita quando ST Louis è costretta al punt ma Allen e Davis si scontrano e I Rams ottengono il possesso con touchdown nel drive successivo.I californiani non perdono la calma e con un possesso offensivo perfetto si rimettono a distanza grazie ad Allen (per lui un totale di 104 yds e TD)che riceve per un TD da 29 yds.Ma non basta perchè un buco difensivo riporta a – 3 i Rams.San Diego accusa il colpo e ST Louis ha l’occasione di effettuare il sorpasso decisivo a pochi secondi dalla fine,ma dal nulla compare Gilchrist che regala ai Chargers una vittoria dall’ importanza vitale.

San Diego rialza la testa!

WEEK 11

oakraiOAKLAND RAIDERS @ SAN DIEGO CHARGERS   6-13

SCORING : Rivers pass to Floyd (SD) TD 22 yds – Janikowski (OAK) FG 42 yds – Novak (SD) FG 23 yds – Novak (SD) FG 52 yds – Janikowski (OAK) FG 25 yds

Dopo la disfatta di Miami,San Diego torna al successo contro la cenerentola della NFL, gli Oakland Raiders.Una vittoria importante,ma di certo non brillante,facendo il minimo sindacale in attacco e opponendo una valida difesa contro la fase offensiva dei Raiders che di certo non brilla per capacità.Torna dopo un lungo stop il RB titolare Mathews che corre 70 yds e si alterna con Oliver (per lui 36yds e prova opaca).Rivers gioca malconcio e si vede:rischi zero, 193 yds lanciate e TD.Prova onesta senza errori,tutto quello che serve.Plauso alla difesa trascinata da Gilchrist che contiene l’assalto finale degli ospiti che saranno ancora a zero vittorie,masi dimostrano tutt’altro che arrendevoli.

Partita che si mette subito bene con la ricezione da 22 yds e TD di Floyd.Sembra l’ inizio di una passeggiata,invece non sarà così.Entrambi gli attacchi non sfondano più e si sfidano a colpi di field goal: alla fine saranno due per parte con Novak che ne fallirà un terzo.Finale con ovale in mano ai Raiders e un pò di paura per i tifosi locali,ma la fase difensiva tiene botta e porta a casa il match.